Telegram

Baby gang in manette: due giovani africani finiti nei guai

I carabinieri della Stazione di Brescia, nelle scorse ore, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare a danno di due giovani africani. Si tratterebbe di un 20enne di origini ghanesi, finito in carcere, e un 21enne del Burkina Faso già arrestato nei giorni scorsi dalla Polizia Locale e dalle prime ore della mattina di ieri costretto ai domiciliari. I due sono accusati di due distinti colpi. Si tratterebbe di una delle baby gang che ha seminato il panico in città negli scorsi mesi. Il primo colpo risalirebbe al 7 dicembre dello scorso anno. Teatro della rapina violenta fu via Veronica Gambara: a farne le spese un giovane ragazzo italiano ferito a colpi di calci e pugni. Conseguenze gravi per lui con la frattura scomposta dello zigomo dell’occhio sinistro a causa di un pugno sferrato con un mazzo di chiavi in mano. Più recente è la seconda rapina in via Raffaello, a San Polo. I due giovani, nei pressi della fermata della metropolitana, accerchiano la vittima prescelta e la derubavano del cellulare e della felpa. Terrore finito, i due giovani malviventi sono stati ora fermati.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!