Demo banner - Articolo top+bottom desktop
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
Restart
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250

Avevano trascorso davvero troppo tempo nella corsia dei cosmetici per poi passare dalle casse solo con alcuni alimenti da banco di poco costo. Così la vigilanza si è insospettita e ha chiamato i Carabinieri che hanno fermato le due donne per furto.

Il fatto è avvenuto in un supermercato di Orzinuovi e quando i militari sono intervenuti hanno deciso di perquisire le due donne classe 1995 e 1986, entrambe residenti nel bresciano. I sospetti della vigilanza si sono rivelati fondati poiché dalle loro borsette sono comparsi diversi prodotti cosmetici per un valore totale di 170 euro. Le due taccheggiatrici avevano anche studiato il colpo nei dettagli, staccando dai vari prodotti rubati il sensore anti-furto.

Per loro è scattato l’arresto in flagranza di reato e il Gip dopo la convalida ha disposto la messa in libertà in attesa di processo. Oltre a ciò si sono viste notificare anche una sanzione di 400 euro per aver violato le norme anti-covid previste dall’ultimo Dpcm avendo varcato i confini del proprio comune di residente. Evidentemente il furto di cosmetici non rientra nelle giustificazioni valide per gli spostamenti.

Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Telegram