Telegram
Telegram

Brescia Calcio: l’allenatore futuro arriverà da Cagliari? Fini in pole

Eppur qualcosa si muove, lentamente, sotto traccia. Il Brescia Calcio ha da poco finito la stagione godendosi la permanenza in serie B dopo un annata travagliata e sofferta. Un momento di felicità da traslare immediatamente in energia positiva per l’immediato futuro con numerosi punti all’ordine del giorno. Primo tra tutti la scelta del nuovo allenatore. La lista dei papabili successori di Ivo Pulga comprende, manco a dirlo, alcuni esponenti del Cagliari. Ex giocatori dell’era Cellino pronti al grande salto sulla panchina biancoazzurra. E così dal ventaglio di nomi sviscerati come Prandelli, Nicola e Tramezzani si è passati a quelli pare più concreti di Fini, Lopez, Suazo e Jeda. Quattro candidati per una poltrona con Michele Fini, ex centrocampista di Siena e Cagliari in pole position. Se si trattasse di un Gran Premio come Montecarlo Fini avrebbe già in tasca il contratto ma il muretto e l’ostacolo della pista è proprio Massimo Cellino innamorato, da tempo, di Lopez fautore della salvezza del Cagliari in Serie A. Questi due nomi più di Jeda e David Suazo, la vera scommessa dell’intero lotto. Dopo l’esperienza nelle giovanili dei sardi per lui potrebbero spalancarsi le porte di un salto di qualità. Non è escluso che lo stesso allenatore ed ex attaccante di Cagliari e Inter possa essere chiamato in Primavera ma a disposizione della società per un futuro da allenatore della Prima Squadra. In questo clima di possibilità si attende il ritorno di Massimo Cellino da Miami per la scelta definitiva per imbastire da subito anche la campagna acquisti mettendo in cima alle priorità il futuro di Andrea Caracciolo: dirigente o giocatore? Amleto direbbe “questo è il problema”.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteChiuso ristorante per spaccio di droga: 20 giorni di stop
Articolo successivoTerrore a Milzano: folle fuga di tre banditi inseguiti dai Carabinieri