Telegram
Telegram

Il Brescia è tornato finalmente al Centro Sportivo di Torbole. Dopo settimane di allontanamento dalla nuova casa la squadra nel pomeriggio di martedì ha potuto riprendere possesso della struttura.

La chiusura, lo ricordiamo, era arrivata in seguito alla scoperta da parte degli uomini del Comune di Torbole Casaglia di alcune anomalie sull’impiantistica dei container posti come spogliatoi. Dopo l’esposto in procura da parte dell’amministrazione comunale sulla presenza di strutture considerate abusive erano partiti i nuovi lavori per la messa a norma delle stesse.

Settimane intense per la società e di cancelli chiusi per la squadra costretta, nuovamente, ad emigrare allo stadio per gli allenamenti come era già avvenuto in estate dopo la rinuncia ad allenarsi al Centro Sportivo San Filippo.

Telegram

Al centro della polemica e dell’esposto la Brescia Holding di Massimo Cellino e undici strutture ritenute abusive. Una posizione forte quella di Roberta Sisti, sindaco di Torbole Casaglia, ad impugnare l’esposto ponendo i sigilli alla struttura.

Fortunatamente la luce in fondo al tunnel è arrivata nella giornata di martedì con la squadra che ha potuto tornare nella sua nuova casa, al momento ancora posticcia rispetto al progetto ancora sulla carta, potendo così iniziare la preparazione della sfida di domenica contro lo Spezia in casa.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedente“No al funerale per chi convive”. Bufera sul parroco di Rudiano
Articolo successivoDomani il rimpatrio del pizzaiolo egiziano investito da un’auto