Brescia è la “Città dei giovani 2021”, Morelli: “Punto di partenza”
Telegram

Brescia è la città italiana più inclusiva per le nuove generazioni, a sancire questo primo posto è il premio “Città italiana dei giovani 2021” promosso dal Consiglio Nazionale dei Giovani in collaborazione con il Dipartimento per le Politiche
Giovanili, il Servizio Civile Universale e l’Agenzia Nazionale per i Giovani.

Soddisfatta per questo riconoscimento l’assessore alle politiche giovanili di Palazzo Loggia Roberta Morelli che ha tenuto a precisare di come il premio non sia un traguardi, bensì un punto di partenza per fare di più e fare meglio in futuro.

Il riconoscimento arriva dopo un anno (e un ultimo periodo) molto duro per la nostra Brescia e viene sottolineato come si tratti di “un simbolo di ripartenza”. Nello specifico il primo posto è stato assegnato alla Leonessa per i contenuti del progetto “Brescia città dei giovani” che per la giunta di Palazzo Loggia ha favorito “il coinvolgimento, la responsabilizzazione e la partecipazione dei giovani ai processi decisionali del proprio territorio”.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!