Image default
Brescia calcio Notizie Sport

Brescia, faccia a faccia Corini-Cellino…ma la fumata è grigia. Arriva un segretario

L’atteso incontro c’è stato ed è avvenuto nella giornata di lunedì nella sede del Brescia Calcio in via Solferino. Massimo Cellino ed Eugenio Corini si sono incontrati a metà pomeriggio. Il faccia a faccia è durato più di due ore terminando attorno alle 19.20. Si è trattato di un colloquio interlocutorio tra le parti nel quale nessuno dei due partecipanti ha preso una posizione chiara sul da farsi. Massimo Cellino ha cercato come sempre di studiare il proprio “avversario” cercando di comprenderne pensieri ed intenzioni. Dal canto suo Eugenio Corini non ha voluto mettere sul tavolo tutte le proprie carte con in tasca l’asso che può essere letto come possibili trattative con Bologna, Sassuolo e Cremonese. Le parti si rincontreranno a breve in attesa di chiarire, ognuno per la sua parte, le idee sul proprio futuro. In attesa di conoscere quale sarà l’esito del prossimo incontro Massimo Cellino ha operato un importante innesto in società. Si tratta del nuovo segretario generale del club che diventa a tutti gli effetti Massimiliano Dibrogni. Braccio destro di Sean Sogliano vanta esperienze con Bari, Varese, Verona e Carpi. Sul fronte direttore sportivo sempre più al ribasso le quotazioni di Francesco Marroccu con i ds a vivere questi giorni da separato in casa. In attesa anche lui del confronto con Cellino l’attuale ds vede la sua posizione sempre più in bilico. Per la successione in rampa di lancio il giovane Stefano Cordone probabilmente affiancato da un direttore generale. Non Massimiliano Mirabelli destinato al Monaco. Più probabile uno tra Massara, Perinetti e Capozucca, ma occhio a Sogliano…