Telegram
Telegram

A Brescia sono due gli appuntamenti per manifestare, sabato 10 novembre 2018, contro il ddl Pillon:

Alle ore 14 in piazza Vittoria quello promosso dalla rete Non una di meno – Brescia.
Alle ore 16 in c.so Zanardelli, davanti a Feltrinelli, quello promosso da Se non ora quando?, Casa delle Donne Brescia, Libertà e Giustizia, Cgil e Uil.

Anche Brescia, come oltre cento città italiane, scende questo pomeriggio in piazza contro il disegno di legge 735, meglio conosciuto come DDL Pillon, dal deputato leghista e fondatore del Family Day, Simone Pillon il 1° agosto 2018.
Obiettivo del legislatore sarebbe quello di regolamentare “l’affido condiviso., il mantenimento diretto e la garanzia di bigenitorialità”.
Ma il disegno di legge è stato molto criticato dai movimenti femministi e dalle organizzazioni e  associazioni che  si occupano di violenza contro le donne e tutela dei minori.

Telegram
Telegram

In prima fila nella protesta c’è l’associazione “Non una di meno” che ha promosso le manifestazioni di oggi.

“E’ un provvedimento retrivo, discriminatorio e brutale, – scrive Non una di meno Brescia nell’appello alla mobilitazione – un attacco alle già limitate possibilità delle donne, specie quelle vittima di violenza o precarie, di separarsi e poter vivere in autonomia. Il disegno di legge Pillon va fermato! è un attacco ai diritti delle e dei minori, delle donne e dei padri responsabili”.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteReferendum acqua, Fico: “Sull’acqua non si può fare profitto”
Articolo successivoBrescia Calcio, Corini: “Verona da A. Tonali? Felice per lui”