Telegram

BRESCIA (4-3-2-1) Joronen; Karacic, Cistana, Mangraviti, Martella; Bisoli, Van de Looi, Pajac; Ndoj, Jagiello; Ayè.

In panchina: Kotnik, Papetti, Mateju, Semprini, Labojko, Bjarnason, Spalek, Ragusa, Fridjonsson.

Allenatore: Clotet

Telegram

PORDENONE (4-3-1-2) Bindi; Berra, Barison, Stefani, Chrzanowski; Magnino, Misuraca, Zammarini; Biondi; Ciurria, Musiolik.

In panchina: Passador, Perisan, Calò, Del Savio, Banse, Pasa, Bassoli, Scavone, Butic, Turchetto, Samotti.

Allenatore: Tesser

Arbitro: Serra di Torino.

Partita iniziata, Brescia in maglia biancazzurra. Pordenone in maglia verde

VANTAGGIO DEL BRESCIA: Grandissimo gol del Brescia con Ndjo, palla nel sette!

GRANDE GOL DI CISTANA! 2-0 Bombra in area e palla in rete

GOL DEL PORDENONE: Musiolik segna di sinistro sotto il sette

GOL DEL BRESCIA: Ancora Ndoj, pazzesco gol dell’albanese, palla che bacia il palo e si insacca in rete

Finie primo tempo, squadre al riposo sul 3-1

Ripresa con gli stessi uomini per il Brecia

Cambio per Clotet: dentro Spalek fuori Pajac

GOL DI LABOJKO: 4-1 poer a firma del neo entrato. Assist di Mateju

Finisce così, con il Brescia che batte il Pordenone e si mette la salvezza in tasca. Ora i playoff sono alla portata

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!