L’inizio dell’anno di Bergamo e Brescia Capitale della Cultura è ormai prossimo. Alla grande inaugurazione mancano dieci giorni e ora si sa anche quando avverà ufficialmente il passaggio di consegne con Procida, la Capitale dello scorso anno.

L’ideale passaggio di testimone avverrà con una cerimonia mercoledì 18 gennaio nel Teatro di corte di Palazzo Reale a Napoli. I due sindaci Emilio Del Bono e Giorgio Gori riceveranno l’investitura dalle mani di Raimondo Ambrosino, sindaco di Procida, al termine di una conferenza che avrà – nella prima parte – un momento di confronto sugli “effetti di Procida Capitale”.

Sul palco saranno presenti anche Gaetano Manfredi, sindaco della Città Metropolitana di Napoli, Carlo Fuortes, amministratore delegato Rai e Gennaro Sangiuliano, ministro della Cultura. Insieme con Agostino Riitano, direttore di Procida Capitale, verrà presentato anche il cofanetto “La cultura non isola” con i sette cataloghi delle mostre di Procida Capitale Italiana della Cultura 2022.

Al termine, toccherà al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca concludere la conferenza con un focus sull’anno di attività culturali, e non solo, organizzato dall’isola campana sotto il claim “la cultura non isola”.

Dopo l’intervento del presidente De Luca, i due sindaci di Brescia e Bergamo riceveranno il testimone dalle mani del primo cittadino Ambrosino, accompagnati sul palco da una rappresentanza dei volontari di Procida 2022, Matera 2019 e Bergamo Brescia 2023.

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCina: vendite di casa automobilistica Geely salgono dell’8% nel 2022
Articolo successivoCina: Xinjiang, più entità di mercato in ambiente imprenditoriale migliore