Shenhai Yongshi (Deep Sea Warrior) e Fendouzhe (Striver), due sommergibili con equipaggio sviluppati dalla Cina, hanno eseguito un totale di 175 immersioni nel 2022.

I sommergibili hanno mostrato capacità operative e di manutenzione leader a livello mondiale, secondo la conferenza annuale di un comitato d’istruzione scientifica per l’uso dei due sommergibili con equipaggio, che si è tenuta ieri.

Shenhai Yongshi, che può arrivare fino a 4.500 metri in profondità, ha completato 100 immersioni per il quarto anno consecutivo, a una profondità media di 1.292,52 metri.

Il sommergibile ha trascorso 180 giorni in mare, dove ha svolto compiti di esplorazione scientifica, applicazione ingegneristica, ricerca e salvataggio e risposta alle emergenze.

Fendouzhe, che può raggiungere una profondità di 10.000 metri, l’anno scorso ha trascorso 202 giorni in mare, completando 75 immersioni.

Il sommergibile ha terminato quattro immersioni a 10.000 metri nel 2022, portando il numero totale di tali immersioni a 25, con 32 persone trasportate in totale.

I due sommergibili con equipaggio hanno anche effettuato con successo operazioni subacquee congiunte, secondo il comitato.

Il comitato è stato formato nel 2021 e funge da piattaforma di comunicazione e scambio per gli utenti e gli esperti di sommergibili per promuovere le applicazioni, guidare l’aggiornamento tecnico e migliorare le capacità operative. (Xin) © Xinhua

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteSei chili e mezzo di cocaina e tre arresti a Desenzano
Articolo successivoHong Kong: 171% persone in più entrano ed escono dai confini nel 2022