Il Dipartimento per l’immigrazione del governo della regione amministrativa speciale di Hong Kong (HKSAR) ha dichiarato ieri che nel 2022 sono stati registrati circa 5,3 milioni di passeggeri passati dai punti di controllo di Hong Kong, con un aumento del 171% rispetto al 2021.

Esaminando il lavoro del Dipartimento per l’immigrazione nell’ultimo anno, Au Ka-wang, direttore dell’immigrazione del governo della HKSAR, durante una conferenza stampa ha dichiarato che il numero totale di arrivi di visitatori è stato di circa 600.000, con un aumento del 562% rispetto a quello del 2021.

Dei circa 600.000 visitatori di Hong Kong nel 2022, oltre 370.000 provenivano dalla Cina continentale, con un aumento del 472% rispetto al 2021.

Il direttore ha affermato che nel 2022 il dipartimento ha rilasciato un totale di oltre 610.000 passaporti HKSAR, quasi il doppio di quello del 2021, il numero di domande di passaporti HKSAR ha raggiunto un picco storico per tre mesi consecutivi da ottobre a dicembre 2022, con più di 100.000 domande di passaporti HKSAR ricevute ogni mese.

Al 16 gennaio 2023, il Top Talent Pass Scheme lanciato dal governo della HKSAR e implementato a partire dal 28 dicembre 2022 ha ricevuto oltre 6.200 domande. Oltre il 75% delle domande è stato elaborato, di cui oltre il 90% è stato approvato.

Il dipartimento agirà in concerto con lo sviluppo del Paese nel mettere insieme i talenti per costruire un futuro migliore per il Paese e per Hong Kong, ha affermato il dipartimento. (Xin) © Xinhua

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCina: due sommergibili con equipaggio eseguono 175 immersioni nel 2022
Articolo successivoSigarette (anche elettroniche), nuova stretta in arrivo