Una tavoletta di pietra risalente alla dinastia Qing (1644-1911) è stata scoperta nella provincia dell’Hebei, nel nord della Cina, secondo le autorità locali.

La tavoletta misura 193 cm di altezza, 68 cm di larghezza e 25 cm di spessore, è di pietra blu ed è stata trovata nella contea di Baixiang, stando al dipartimento per la protezione dei reperti culturali di Baixiang.

La lapide riporta un’iscrizione di 559 caratteri che descrive i lavori di ristrutturazione di un ponte nel 1803 e lo scenario locale dell’epoca.

Secondo Geng Xiaoning, direttore dell’istituto per la protezione dei reperti culturali di Baixiang, la tavolette fornisce informazioni di prima mano che contribuiscono alla comprensione delle antiche condizioni idrologiche locali.

La scoperta fornisce preziose informazioni per lo studio dei cambiamenti fluviali e del paesaggio culturale di Baixiang, ha detto Geng, aggiungendo che la tavoletta è stata spostata all’istituto per essere salvaguardata. (Xin) © Xinhua

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteVia X Giornate, sabato la grande festa d’inaugurazione
Articolo successivoCina: scopri il tè all’olio del Guizhou