Telegram

Il settore agricolo cinese sta diventando più efficiente dal punto di vista idrico con l’espansione dell’area di irrigazione a risparmio d’acqua ad alta efficienza del Paese, come mostrano i dati ufficiali.

L’area di irrigazione a risparmio idrico ad alta efficienza della Cina raggiungerà oltre 400 milioni di mu (circa 26,67 milioni di ettari) entro la fine di quest’anno, in aumento rispetto ai 350 milioni di mu alla fine del 2020, ha affermato il ministero dell’Agricoltura e degli Affari rurali.

La Cina continuerà a sviluppare misure di irrigazione efficienti, come irrigazione a pioggia, a goccia e con condutture, per migliorare il risparmio idrico, ha affermato Wu Hongwei, un funzionario del ministero durante un forum sull’irrigazione a Pechino.

Telegram

La tecnologia di irrigazione ha contribuito alla sicurezza dei cereali del Paese. La terra irrigata cinese, che rappresenta circa il 50% della terra arabile del Paese, produce il 75% dei suoi cereali e oltre il 90% delle sue colture da reddito. (Xin) © Xinhua

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCantieri Tav, due weekend di treni a singhiozzi
Articolo successivoIl 63% dei lombardi è favorevole al tetto ai contanti