La navicella cargo cinese Tianzhou-4, con il compito di fornire supporto alla missione con equipaggio Shenzhou-14, dovrebbe rientrare nell'atmosfera in modo controllato domani, stando alla China Manned Space Agency. La maggior parte dei componenti del veicolo spaziale brucerà durante il rientro e una piccola quantità dei suoi detriti cadrà nelle acque del Pacifico meridionale, come pianificato, ha affermato oggi l'agenzia in un breve comunicato. La navicella cargo Tianzhou-4 è stata lanciata il 10 maggio dal sito di lancio per navicelle spaziali di Wenchang nella provincia meridionale di Hainan, si è poi staccata dalla combinazione della stazione spaziale il 9 novembre ed è passata al volo indipendente dopo aver completato tutti i compiti assegnati.
Telegram

La navicella cargo cinese Tianzhou-4, con il compito di fornire supporto alla missione con equipaggio Shenzhou-14, dovrebbe rientrare nell’atmosfera in modo controllato domani, stando alla China Manned Space Agency.

La maggior parte dei componenti del veicolo spaziale brucerà durante il rientro e una piccola quantità dei suoi detriti cadrà nelle acque del Pacifico meridionale, come pianificato, ha affermato oggi l’agenzia in un breve comunicato.

La navicella cargo Tianzhou-4 è stata lanciata il 10 maggio dal sito di lancio per navicelle spaziali di Wenchang nella provincia meridionale di Hainan, si è poi staccata dalla combinazione della stazione spaziale il 9 novembre ed è passata al volo indipendente dopo aver completato tutti i compiti assegnati. (Xin) © Xinhua

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteUno sguardo ai NEV di fabbricazione cinese al vertice del G20 di Bali
Articolo successivo“Dov’è il Pd?” e “Misstrucco” stasera a Prisma su Èlive