Telegram

Un piatto laccato decorato con motivi a forma di drago, dissotterrato dalla tomba del marchese di Haihun, è stato messo in mostra ad una esibizione nel Museo provinciale dello Jiangxi.

La tomba risalente alla dinastia Han Occidentale (206 a.C.- 25 d.C.) vicina a Nanchang, capoluogo della provincia cinese orientale dello Jiangxi, è una delle poche tombe imperiali che non sono mai state saccheggiate.

Oltre al piatto, anche sette oggetti in legno laccati provenienti dalla tomba sono in mostra al museo a Nanchang. Questa è la prima serie di oggetti in legno laccati dissotterrati dalla tomba del marchese che è stata restaurata ed è ora pronta ad essere esposta.

Telegram

Yang Jun, un ricercatore che ha guidato il lavoro di scavo presso la tomba, ha dichiarato che la dinastia Han Occidentale ha rappresentato “l’età dell’oro” nella storia cinese della produzione di oggetti laccati, e gli oggetti in mostra sono una testimonianza della gloria dell’arte della lacca cinese.

“Gli oggetti laccati prodotti durante la dinastia Han Occidentale sono molto raffinati in termini di motivi decorativi e tecnica di realizzazione”, ha dichiarato Yang.

Il ricercatore ha aggiunto che più di 3 mila oggetti in legno laccati sono stati rinvenuti nella tomba, dei quali oltre 1.100 sono relativamente ben preservati. “Hanno colmato la lacuna nella storia archeologica delle scoperte di oggetti laccati in tombe di grandi dimensioni della media e tarda dinastia Han Occidentale”.

“La decorazione delle lacche della dinastia Han Occidentale è ricca di contenuti, inclusi motivi caratterizzati da animali, forme geometriche, paesaggi naturali, piante e personaggi storici”, ha dichiarato Hong Shi, un ricercatore associato dell’Accademia cinese delle scienze sociali.

Dal momento che gli oggetti in legno laccati sono solitamente fragili, gli esperti hanno effettuato lavori di restauro sugli oggetti dissotterrati sin dal 2015, quando le lacche sono state rinvenute per la prima volta, ha detto Li Wenhuan, incaricato dell’archeometria e della preservazione delle antichità della tomba del marchese.

Un totale di 960 esemplari o unità di lacche, perlopiù piatti laccati e coppe laccate, erano incluse nella prima serie di oggetti sottoposti a restauro, e più di 100 oggetti sono stati completamente restaurati sino ad ora. La seconda lista di oggetti da restaurare include scatole laccate, contenitori per cosmetici laccati e altre lacche raffinate.

“Col progredire del nostro restauro, un maggior numero di oggetti antichi verrà esposto al pubblico”, ha detto Li.

Lo scavo della tomba è iniziato nel 2011. I resti di Liu He, noto come il marchese di Haihun, sono stati rinvenuti all’interno di una bara in una camera interna e rimossi a gennaio 2016 per condurre ulteriori ricerche. (Xin) © Xinhua

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCina: leopardo delle nevi avvistato in strada nel Qinghai
Articolo successivoCina: produzione gas naturale in crescita del 12,3% a ottobre