Le sei principali banche commerciali statali cinesi hanno firmato accordi con imprese immobiliari di alta qualità, con l'obiettivo di facilitare lo sviluppo stabile e sano del mercato immobiliare. Le sei banche hanno annunciato la fornitura di un supporto finanziario per oltre 1.000 miliardi di yuan (circa 140,2 miliardi di dollari), principalmente per lo sviluppo immobiliare, mutui ai consumatori, fusioni e acquisizioni, finanziamenti della catena di approvvigionamento e investimenti obbligazionari. Le sei banche commerciali sono: Industrial and Commercial Bank of China, Agricultural Bank of China, Bank of China, China Construction Bank, Bank of Communications e Postal Savings Bank of China. La Banca Popolare Cinese e la Commissione di regolamentazione bancaria e assicurativa cinese mercoledì hanno pubblicato una linea guida, incoraggiando le banche commerciali a fornire e gestire prestiti per l'acquisizione di progetti immobiliari in modo prudente e ordinato.
Telegram

Le sei principali banche commerciali statali cinesi hanno firmato accordi con imprese immobiliari di alta qualità, con l’obiettivo di facilitare lo sviluppo stabile e sano del mercato immobiliare.

Le sei banche hanno annunciato la fornitura di un supporto finanziario per oltre 1.000 miliardi di yuan (circa 140,2 miliardi di dollari), principalmente per lo sviluppo immobiliare, mutui ai consumatori, fusioni e acquisizioni, finanziamenti della catena di approvvigionamento e investimenti obbligazionari.

Le sei banche commerciali sono: Industrial and Commercial Bank of China, Agricultural Bank of China, Bank of China, China Construction Bank, Bank of Communications e Postal Savings Bank of China.

Telegram

La Banca Popolare Cinese e la Commissione di regolamentazione bancaria e assicurativa cinese mercoledì hanno pubblicato una linea guida, incoraggiando le banche commerciali a fornire e gestire prestiti per l’acquisizione di progetti immobiliari in modo prudente e ordinato. (Xin) © Xinhua

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedente“Diamo voce”, le storie di violenza raccontate sui Radiotaxi
Articolo successivoIl Pd “avvitato” rischia il logorio della coalizione