Il tasso primario di prestito (LPR) a un anno della Cina, un tasso di prestito di riferimento basato sul mercato, è arrivato oggi al 3,65%, restando invariato rispetto al mese precedente.

Secondo il National Interbank Funding Center, anche il tasso a più di cinque anni, su cui molti enti creditizi basano i propri tassi di mutuo, è rimasto invariato dal dato precedente del 4,3%.

Il Paese aveva abbassato il tasso a un anno di 5 punti base al 3,65% ad agosto. Il tasso su cinque anni è stato ridotto di 15 punti base due volte quest’anno, prima a maggio e poi ad agosto fino al valore attuale.

I dati pubblicati mensilmente rappresentano un tasso di riferimento per i prezzi per le banche e si basano sui tassi delle operazioni di mercato aperto della banca centrale, in particolare sul tasso di finanziamento a medio termine. (Xin) © Xinhua

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteL’Iva per il teleriscaldamento scende al 5% nel primo trimestre 2023
Articolo successivoCina: aggiunte più città a programmi pilota per l’apertura dei servizi