Telegram

Le società della Cina quotate in borsa hanno generato utili netti per 4.750 miliardi di yuan (circa 659 miliardi di dollari) nei primi tre trimestri del 2022, in crescita del 2,46% anno su anno, secondo i dati della China Association for Public Companies.

Il loro fatturato totale è aumentato dell’8,51% rispetto a un anno fa a 52.370 miliardi di yuan, ha affermato l’associazione, citando i bilanci del terzo trimestre di 4.945 società quotate nelle Borse di Shanghai, Shenzhen e Pechino.

Durante il periodo, le società non finanziarie quotate hanno registrato una crescita dei ricavi maggiore rispetto alle società finanziarie, secondo i dati. Le aziende quotate nella Borsa di Pechino hanno guidato la crescita dei ricavi, mentre quelle quotate sul listino per l’innovazione sci-tech della Borsa di Shanghai hanno registrato la più alta espansione dell’utile netto.

Telegram

Solo nel terzo trimestre, il fatturato e l’utile netto delle 4.945 società in esame sono aumentati rispettivamente del 7,09% e dello 0,69%, secondo l’associazione.

I dati hanno mostrato che l’utile netto delle aziende in settori tra cui commercio all’ingrosso e al dettaglio, energia fotovoltaica, batterie elettriche e veicoli a nuova energia ha registrato prestazioni stellari nel terzo trimestre.

Il mercato finanziario cinese ha incorporato le quotazioni di 300 società nei primi nove mesi del 2022, di cui 246 quotate attraverso un sistema di offerta pubblica iniziale basato sulla registrazione per raccogliere oltre 360 miliardi di yuan. (Xin) © Xinhua

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCina-Germania: una cooperazione con prospettive vantaggiose per tutti
Articolo successivoCina: anteprima di una turbina eolica offshore da 13,6 megawatt