Telegram
Telegram

Sarà il Gip, giudice per le indagini preliminari, a stabilire se confermare e in che misura gli arresti domiciliari ai quali da ieri è sottoposta la 22enne di Coccaglio dopo l’investimento del piccolo Ishaan l’altra mattina.

La ragazza dice di non essersi accorta di niente.
L’altra mattina, intorno alle 8.30 in via Grandi a Coccaglio, a bordo della sua Fiat 500 ha travolto il passeggino nel quale si trovava Ishaan Kaur, il bimbo di 2 anni spinto dalla mamma Sandreep che con l’altra mano teneva la sorellina del piccolo, Ishemn.
IL piccolo è  sbalzato a diversi metri e lotta per la vita all’Ospedale Pala Giovanni XXIII di Bergamo.
Dall’altro ieri è in coma e oggi i medici tenteranno il risveglio

Alla 22enne gli agenti della Polizia Locale di Coccaglio sono risaliti analizzando minuziosamente le telecamere installate nella zona e visionando tutte le auto che sono transitate nella zona a quell’ora. La mamma del piccolo, sotto shock aveva raccontato di una piccola macchina scura.
Identificata la 22enne si trova in stato di fermo, agli arresti domiciliari

Telegram
Telegram
Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteBrescia, il bianco risveglio. È arrivata in città la prima neve del’inverno 2019
Articolo successivoUniversità Mercatorum, alle 10.30 l’inaugurazione della sede di Brescia