Con Legami leali gli studenti in quarantena hanno immaginato il futuro
Telegram

Senza dubbio una della categorie che più ha sofferto il periodo di quarantena forzata sono bambini e ragazzi. Chiuse le scuole hanno perso anche la loro dose quotidiana di socializzazione e per la prima volta si sono ritrovati a dover vivere rinchiusi in casa per un lungo periodo di tempo.

Durante questi mesi di lockdown l’associazione Legami leali ha chiesto agli studenti di quattro istituti gardesani di registare un breve video in cui raccontare la quarantena, ma forse ancora più bello di provare a imaginare come sarà il futuro una volta sconfitto il virus.

Hanno preso parte all’iniziativa gli isituti IC Ugo da Como Lonato del Garda, IC Valtenesi, IC Gargnano e IC 1 Desenzano del Garda.

Telegram

“Naturalmente solo alcuni dei tanti contributi che ci sono arrivati hanno potuto essere inseriti nel video – hanno fatto sapere dall’associazione – per questo alcuni dei plessi che hanno partecipato ci hanno proposto di realizzare anche dei video “di scuola”, che condivideremo nei prossimi giorni sulla pagina Facebook del progetto“.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!