Telegram
Telegram

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, è adesso convinto che il coronavirus non sia più come una banale influenza, e ha ricordato cinque amici morti per il Covid-19.

Lo riporta l’emittente “Cnn”.

“Potete dire quello che volete dell’influenza, ma non ho mai perso nessuno che conoscevo a causa dell’influenza”, ha detto Trump davanti a dozzine di lavoratori in Pennsylvania. Il presidente ha detto di aver conosciuto gente ammalata con l’influenza, ma “stanno bene. Nessuno ha mai detto che sono morti”. “Ma ho perso cinque persone che conoscevo”, ha aggiunto Trump. “Cinque erano cari amici… erano anziani… Non direi che avessero le migliori condizioni di salute. Non direi che il loro perso era perfetto. Ma ora non ci sono più. È proprio una cosa terribile”.

Telegram
Telegram
Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedentePer l’Fmi contro il coronavirus si deve spendere il più possibile ma “conservare le ricevute”
Articolo successivoCredito Adesso Revolution. Fontana e Mattinzoli, “oltre 70 milioni per aiutare le imprese a ripartire”