L'avvio della sperimentazione del vaccino anti Covid all'Istituto nazionale malattie infettive Lazzaro Spallanzani di Roma
Telegram

“Questa mattina è stata inaugurata la prima dose di vaccino al primo dei quattromila volontari che hanno risposto all’appello dell’Istituto Spallanzani. Questo rende la giornata di oggi una giornata molto importante perché stiamo parlando del vaccino italiano, sostenuto dalla regione Lazio dal ministero per la Ricerca. E’ un importante passo in avanti nella ricerca per la lotta al coronavirus. Noi abbiamo sostenuto con grande forza questo progetto di ricerca”.

Lo ha detto il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti che questa mattina ha partecipato all’avvio della sperimentazione del primo vaccino anti Covid-19 sull’essere umano, presso l’Istituto nazionale malattie infettive Lazzaro Spallanzani di Roma. La prima fase della sperimentazione durerà 24 settimane e oggi è stata infusa la prima dose di vaccino al primo volontario, che adesso si trova in osservazione all’Inmi Spallanzani.

“Voglio ringraziare i quattromila volontari e l’equipe scientifica dello Spallanzani. La Regione seguirà passo dopo passo l’evoluzione del processo di sperimentazione del vaccino così da arrivare a una possibile, ma con le garanzie dovute, alla produzione industriale di questo vaccino e alla sua distribuzione”, ha aggiunto il governatore del Lazio.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!