Telegram
Telegram

Scatta da oggi l’obbligo di presentazione del green pass base per accedere a saloni di estetiste e parrucchieri e, in senso più ampio, per tutte quelle attività considerate servizi alla persona. Tale obbligo resterà in vigore fino allo scadere dello stato d’emergenza fissato al 31 marzo. Stessa regola vale anche per i familiari che intendono far visita a detenuti, anche minori.

Scatta invece dal primo febbraio l’obbligo di presentazione del green pass base per accedere a banca, poste e servizi finanziari in generale ma anche centri commerciali e altre attività dello stesso genere. Si attende a ore, infatti, il Dpcm del presidente del Consiglio, Mario Draghi, con la lista completa di tutte le attività che saranno esenti dal certificato verde base.

Le sanzioni

Come previsto dalla legge, chi sarà trovato sprovvisto del documento rischia una multa che va dai 400 ai mille euro. Stesso importo anche per chi non effettua il controllo.

Telegram
Telegram

Obbligo vaccinale

Sempre a far data dal primo febbraio, scatterà l’obbligo vaccinale per tutti i soggetti con più di 50 anni, tale obbligo resterà in vigore fino al 15 giugno.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteInsediamento di Maria Rosaria Laganà, il nuovo Prefetto
Articolo successivoCovid, Figc: “con 9 positivi scatta lo stop”