Telegram
Telegram

“Io da quello non mi faccio mica controllare. Dal negro. Io sono razzista”. Queste parole sono state urlate in dialetto da un tifoso bresciano agli agenti della Polizia presenti al Rigamonti in occasione dell’ultima sfida interna contro il Vicenza e gli sono costate un anno di daspo.

Il tutto è avvenuto prima dell’inizio della sfida all’ingresso della curva nord, quando hanno luogo i consueti controlli prima dell’accesso agli spalti. Avvistato lo steward di origine africana, il 57enne ha iniziato a insultarlo pesantemente dichiarando più volte di non volersi far controllare da lui.

A pochi passi c’erano gli agenti della Polizia a loro volta in servizio che hanno visto e sentito tutto. Per cercare di placare gli animi hanno chiesto al tifoso di calmarsi ma questo invito ha sortito l’effetto opposto. L’uomo infatti, rivolgendosi alle divise, si è candidamente definito razzista dicendo di non voler in alcun modo che “quello steward” gli controllasse biglietto e documenti. Sbottando, il tifoso ha proseguito con insulti in dialetto e frasi discriminatorie.

Telegram
Telegram

Preso atto di questi comportamenti, il Questore di Brescia ha quindi deciso di emettere un daspo a carico del bresciano che per un anno non potrà più partecipare ad alcuna manifestazione sportiva.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedentePasqua: un italiano su quattro torna a viaggiare
Articolo successivoFinale tragico: trovato il cadavere del surfista tedesco