Telegram
Telegram

Nella notte di domenica 24 ottobre, i Carabinieri della Compagnia di Breno hanno riproposto, come già fatto nel corso degli ultimi fine settimana, un servizio di controllo straordinario del territorio che ha interessato il comune di Darfo Boario Terme con particolare attenzione ai luoghi più frequentati dai giovani.

Al centro delle verifiche controlli anti assembramento e contrasto alla guida in stato d’ebbrezza o dopo aver assunto droghe.

Il bilancio parla finale di quattro patenti di guida ritirate (una settimana fa erano state ben 10): tre persone sono state indagate in stato di libertà perché risultate positive al controllo dell’etilometro, mentre a una quarta persona è stata comminata una sanzione di tipo amministrativo, poiché il suo tasso non era superiore a 0,8 g/l.

Telegram
Telegram

Nella rete dei controlli sono finiti un 36enne di Breno, un 30enne di Malonno e un 29enne di Costa Volpino, rimasto coinvolto in un sinistro stradale. A Boario aveva perso il controllo della sua auto ed era finito sulla rotonda. Aveva in tasso alcolico di 1,47 g/l.

Questi controlli hanno però anche permesso di identificare due individui beccati in possesso di droga: un diciottenne con una dose di hashish segnalato alla Prefettura e un quarantenne in possesso di una dose di fumo all’esterno di un bar di Pisogne. Quest’ultimo, nella sua abitazione, aveva due etti di hashish e una serra artiginanale nella quale coltivava sette piante di marijuana. Per lui è scattato l’arresto.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteRiciclaggio da false fatture, 3 fermi. C’è anche un commercialista bresciano
Articolo successivoUsura, Prete: “Quando hai percepito il rischio, ormai è tardi”