Domenica a Brescia arrivano i primi “Donizetti”
Telegram
Telegram

A partire da domenica 12 giugno, con l’entrata in vigore del nuovo orario, arriveranno a Brescia anche i nuovi treni Donizetti di Trenord che prenderanno servizio sulla linea Bergamo-Brescia e progressivamente sulla Brescia-Cremona. Nell’est della Lombardia arriveranno anche più treni Caravaggio, che inizieranno a circolare sulla linea Milano-Treviglio-Brescia e aumenteranno le corse effettuate sulla Milano-Brescia-Verona.

I nuovi Donizetti, presentati proprio in queste ore a Milano con i vertici di Regione Lombardia, entro luglio arriveranno a effettuare 14 corse fra Brescia e Bergamo (il 41% dell’offerta).

I Donizetti sono treni monopiano con 263 posti a sedere: i primi due convogli circoleranno sulla linea che collega Bergamo e Brescia, Capitali della Cultura 2023, e sulla Brescia-Cremona. Gli ulteriori 13 convogli in arrivo nel 2022 saranno destinati anche alle linee Cremona-Treviglio e Treviglio-Bergamo.

Telegram
Telegram

Rispetto alla flotta attuale, è stata stimata una riduzione del 30% dei consumi di energia. Molto elevato inoltre il ricorso a materiali riciclabili (indice di riutilizzo pari al 96%). Da sottolineare anche la riduzione di rumori e vibrazioni, il potenziamento del sistema di climatizzazione e l’ampiezza delle aree di seduta e dei corridoi, adatti alle persone a mobilità ridotta.

Sul fronte tecnologie e sicurezza, da segnalare, tra le altre dotazioni, la presenza di: illuminazione LED, Wi-Fi, prese 220V e USB, sistema informazione a passeggeri, telecamere interne, laterali e frontali, misuratore energia, conta-persone, telediagnostica da remoto. I convogli saranno inoltre dotati del sistema di bordo SCMT/ERTMS, che garantisce i migliori standard di sicurezza europei.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteContagio stabile in Lombardia, 351 casi a Brescia
Articolo successivoQuesito 5, scheda verde: elezioni del Csm