Telegram

Con l’entrata in vigore delle nuove misure restrittive per contenere la diffusione del coronavirus, i Carabinieri della Compagnia di Desenzano del Garda hanno intensificato i controlli nelle piazze e nei luoghi maggiormente frequentati nei vari comuni di competenza: stazioni ferroviarie, bar, parchi pubblici e le principali arterie di comunicazione sono stati gli obiettivi maggiormente attenzionati.

I servizi hanno avuto lo scopo di verificare il rispetto delle norme per il contenimento del contagio da Covid-19 e, soprattutto, sensibilizzare i cittadini al rispetto dell’obbligo di utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, del divieto di assembramento e di stazionamento nei pressi dei locali.


Per questo sono state impiegate diverse pattuglie dei Reparti dipendenti anche appiedate per il centro storico lacustre.
A Calvisano, i militari hanno eseguito il provvedimento di chiusura temporanea di un esercizio pubblico su disposizione della Prefettura. Il provvedimento trae origine da un controllo effettuato poco tempo fa dai militari che, all’atto dell’accesso, avevano identificato e sanzionato 7 avventori, oltre al titolare, poiché intenti a consumare bevande all’interno del locale oltre l’orario consentito.

Telegram

A Desenzano, una coppia di veronesi è stata sanzionata per aver oltrepassato i confini regionali.
Complessivamente, nell’ultimo fine settimana sono stati controllati 5 locali, più di 100 persone di cui 11 di esse sono state sanzionate per l’inosservanza delle norme anti-covid.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!