Telegram
Telegram

Ha cercato di derubare una persona con disabilità mentale di 40 anni nella sua casa a Ghedi il 46 enne modenese finito in manette catturato in flagranza di reato dai Carabinieri. L’uomo si era intrufolato nell’abitazione del disabile con alcuni complici nel tentativo derubare il malcapitato.

Forti del fatto che nell’abitazione l’uomo era solo in quel momento, i genitori erano usciti, con fare gentile si sono inizialmente assicurati la benevolenza del 40 enne dicendo di essere dei facchini pronti a recapitare un pacco regalo per il padre.

Quando però il 40 enne si è accorto che un elemento del gruppetto di quattro persone, due donne e due uomini, si stava muovendo tra le stanze ha iniziato ad urlare. Le urla hanno portato tre dei quattro componenti della banda a darsela a gambe levate.

Telegram
Telegram

Il 46 enne modenese invece è stato fermato dal disabile stesso che con coraggio e forza lo ha trascinato in mezzo alla strada richiamando l’attenzione dei vicini di casa. Nonostante le percosse al volto e al torace subite, il 40 enne ha consegnato nelle mani della giustizia il ladro provetto condotto in carcere visti anche i suoi precedenti.

Per il disabile eroe fortunatamente solo qualche botta e graffio. Ora i Carabinieri della stazione di Verolanuova sono sulle tracce dei complici dell’incursione nella casa di Ghedi.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCala il sipario su Vinitaly: in vetrina la qualità vitivinicola del made in Brescia
Articolo successivoGettò la lavastoviglie dalla finestra: denunciato l’autore. E’ un 30 enne di Desenzano