Telegram
Telegram

Quasi sette ore di attesa, ore di tentativi di far ragionare la donna che poco dopo le 15.00 di oggi pomeriggio si è barricata in casa in via Aldo Moro a Bresciadue e ha poi iniziato a urlare frasi apparentemente confuse e minaccia di far saltare il palazzo.

Sette ore di trattativa poi i Carabinieri del Comando Provinciale hanno fatto irruzione nell’appartamento e immobilizzato la donna che è stata affidata al personale sanitario del 118 che potrebbe optare per un TSO, un trattamento sanitario obbligatorio

Telegram
Telegram

Per ore la donna ha urlato dalla finestra della sua abitazione frasi sconnesse definendosi “Papessa”, “del segreto di Fatima”, inneggiando contro Salvini, Berlusconi, lo Stato italiano.

Impegnativo il dispiegamento di forze e risorse in via Aldo Moro: Vigili del Fuoco con il materasso gonfiabile anti caduta e autoscala, Carabinieri, sanitari del 118 con un’ambulanza e un’auto medica.

Inutili tutti i tentativi di portare la donna alla ragione. Alla fine i militari, dopo sette ore, hanno fatto irruzione e l’hanno immobilizzata consegnandola ai sanitari del 118.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedente“Faccio saltare il palazzo”, donna barricata in casa a Bresciadue
Articolo successivo“La Giornata della Memoria”, stasera su Èlive