Telegram
Telegram

Scordatevi il Donnarumma affannato, stanco e impreciso della prima parte di ritiro a Darfo. Dimenticatevi il Brescia ingarbugliato che era sembrato ancora impacciato e sulle gambe. A Grodig contro i turchi del Besiktas è stato un Brescia superlativo che ha rischiato poche volte e che ha mancato a più riprese il gol del 3-0.

Quella contro il Besiktas è una vittoria che fa sorridere per tanti motivi. Uno su tutti è che la squadra che parteciperà alla prossima Europa League ha schierato parecchi titolari, tra i quali l’ex Liverpool Karius, il vice campione del mondo Vida e Ricardo Quaresma. Anche Corini ha optato per la migliore formazione possibile al momento: Joronen tra i pali, difesa a quattro con Sabelli, Cistana, Gastaldello e Martella, a centrocampo Bisoli, Tonali e Curcio con Spalek ad agire dietro le due punte Torregrossa e Donnarumma.

E’ proprio l’attaccante campano ad aprire le danze ormai a primo tempo scaduto. E’ il 47esimo quando Gastaldello lancia Martella sulla sinistra, cross morbido con il mancino a pescare Donnarumma che appoggia il pallone in fondo al sacco. Nella ripresa passano pochi minuti e il Brescia raddoppia. Sempre Donnarumma approfitta dell’errore madornale di Vida che sbaglia lo stop e lancia l’attaccante a “a tu per tu” con il portiere. Sotto porta non sbaglia. Palla all’angolino e 2-0 servito. Grande festa anche per i 200 tifosi arrivati da Brescia.

Telegram
Telegram

 FOTO BRESCIA CALCIO

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteSindaco Del Bono: “Urge un’offensiva democratica che deve ripartire dai territori”
Articolo successivoSpray al peperoncino, la banda di Corinaldo ha agito anche a Brescia