Telegram
Telegram

Una nuova, triste, storia di maltrattamenti nel bresciano in cui purtroppo sono coinvolti anche i giovani figli della coppia. Fortunatamente dopo due anni di maltrattamenti i Carabinieri hanno posto fine a questo incubo.

Il tutto si è consumato a Prevalle. Il protagonista in negativo è un uomo di origine marocchina di 50 anni che, a partire dal 2019, aveva iniziato a manifestare comportamenti violenti tanto nei confronti della moglie quanto dei due figlioletti minorenni che in passato avevano subito anche delle lievi lesioni. Nel corso dei mesi la donna aveva dovuto sopportare angherie di ogni genere: maltrattamenti, insulti con frasi offensive, percosse, continue vessazioni e aggressioni.

L’ultimo episodio è avvenuto una manciata di giorni fa quando l’uomo ha malmenato la moglie in mezzo a una strada. Stando a quanto comunicato dai Carabinieri di Nuvolento l’ha afferrata al collo con tanta violenza da causarle delle lesioni di notevole entità. Dopo questo accadimento la donna ha trovato il coraggio di recarsi in caserma e denunciare tutto ai militari che così sono entrati in azione.

Telegram
Telegram

Il violento marito, già gravato da precedenti, è stato arrestato il giorno successivo e ora si trova a Canton Mombello.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteBloccati dal maltempo, 25 scout salvati dai Vigili del Fuoco
Articolo successivoBollettino covid: 67 casi a Brescia, positività al 2.2%