Droga: Gdf scopre raffineria di eroina nel cremonese

Telegram
Telegram

Droga: Gdf scopre raffineria di eroina nel cremonese

La guardia di finanza di Brescia ha scoperto una raffineria di eroina in una casa di Castelverde (Cremona) dove ha sequestrato

4,6 kg di eroina purissima e pregiata e 30 kg di sostanza da taglio. Ad insospettire le fiamme gialle è stato il via vai di un’auto

Telegram
Telegram

all’uscita dell’autostrada di Sirmione, nel bresciano. Dai controlli si è visto che l’auto era intestata a un albanese di quarant’anni con

dei precedenti, ora residente nel cremonese, anche se non era lui, ma un ragazzo a guidarla. Il giovane andava in una abitazione di

Castelverde affittata dal quarantenne quando questo era al lavoro. Il 31 luglio la guardia di finanza ha fatto irruzione nella

casa dove si trovava il giovane (anche lui albanese) e scoperto il laboratorio dove c’era anche una pressa idraulica per il

confezionamento dei panetti di droga oltre a frullatori e setacci per il taglio della droga. Oltre al ragazzo, grazie alla

collaborazione della squadra mobile di Cremona è stato arrestato anche il quarantenne. Sequestrati anche denaro e due auto.

Droga: Gdf scopre raffineria di eroina nel cremonese

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteRoberto Baronio nuovo allenatore della Primavera del Brescia
Articolo successivoIncendio a San Polino: nessun ferito ma appartamento inagibile