Oggi pomeriggio alle 17.15 toccherà al Carmine accendere il “suo” Natale. E sarà “E-ventum – Luce in Carmine”, la nuova manifestazione di light art voluta dal Comune di Brescia.

“E-ventum”, spiegano i promotori, si pone l’obiettivo di neutralizzare ogni distanza tra artista e fruitore, entrambi attori sul terreno comune dello spazio urbano.

Cinque installazioni di light art realizzate da quattro artisti che hanno l’obiettivo di “trasformare il quartiere Carmine in un museo luminoso a cielo aperto, modificando l’ambiente e la percezione dello spettatore grazie a opere in grado di coinvolgere il pubblico in un’esperienza sensoriale”.

“La volontà – si legge nella nota degli organizzatori – è quella di produrre arte sul territorio e per il territorio, restando a stretto contatto con la cittadinanza che, da semplice spettatore dell’opera, può diventare parte integrante dell’installazione”.

Appuntamento oggi alle 17.15. Ritrovo davanti alla scuola Calini in via Nino Bixio 9, si proseguirà poi alla visita delle installazioni nel Quartiere del Carmine.

Interverranno la vicesindaco e assessore alla Cultura Laura Castelletti, l’assessore alla Rigenerazione urbana e al Marketing Valter Muchetti, la curatrice Federica Scolari e gli artisti Arthur Duff, Manuela Bedeschi, Marco Amedani e Massimo Uberti. 

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteNatale 2022, a Brescia negozi aperti e biglietto unico per metro e bus
Articolo successivoCina: 20 tombe antiche rinvenute nell’Hunan