Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram

Lonato è uno dei due comuni bresciani che nella prossima tornata di elezioni amministrative potrebbero eleggere il nuovo sindaco attraverso il ballottaggio. Con 15.559 abitanti e 13.009 votanti, infatti, insieme a Rovato supera la soglia minima necessaria.

Sono 4 i candidati alla poltrona di Sindaco: il primo cittadino uscente Roberto Tardani, Paola Comencini, Davide Bollani e Sandro Teodori.

Tardani, 66 anni e medico di medicina generale dal 1982, si presenta sostenuto dal centrodestra dopo la vittoria di cinque anni fa.

6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Restart
Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Telegram

La sfidante – almeno sulla carta – principale è Paola Comencini. Classe 1957 con una vita di lavoro in Comune, dopo la pensione arrivata pochi mesi fa ha deciso di scendere in campo con l’appoggio del centrosinistra.

Bollani, noto per aver diretto anche la Fiera, è un avvocato di 45 anni. Considerato un outsider rappresenta la civica “Obiettivo Lonato” definita dagli stessi candidati a tutto campo.

Il quarto nome è quello di Sandro Teodori, classe 1954 è sostenuto dalla civica di area centrosinistra “Lonato in comune”. Si tratta della prima lista ufficializzata, l’annuncio infatti era stato fatto già a febbraio in polemica con le dinamiche di partito.

Demo banner - Articolo top+bottom desktop
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250