Telegram

Un 23enne magrebino, irregolare sul territorio nazionale con precedenti reati per il patrimonio. Il 23enne era già noto alle forze dell’ordine di Darfo poiché trovato lo scorso 19 settembre in possesso di due computer risultati essere rubati in due abitazioni. Per questo reato l’uomo era stato condotto in carcere salvo poi uscire poco dopo. Nel corso di un normale controllo sul territorio una pattuglia dei Carabinieri lo scovava camminare per le vie del centro. Alla vista delle forze dell’ordine l’uomo si è dato alla fuga cercando riparo in una casa abbandonata. Prontamente scoperto il 23enne si scagliava contro ai militari tanto da dover richiedere l’intervento di una seconda volante. Bloccato al giovane è stato trovato un telefono iphone rubato sempre nel pomeriggio del 18 ottobre. Dopo attente ricerche lo straniero è risultato essere il protagonista di un tentato furto in via Manzoni poco prima. Accompagnato in caserma l’uomo è stato arrestato per i reati di furto in abitazione e ricettazione. Arresto convalidato dal Gip del tribunale di Brescia.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!