Image default
Notizie Sport

Feralpi Salò: pareggio da applausi con la capolista Padova

Feralpi Salò: pareggio da applausi con la capolista Padova

E’ una Feralpi Salò che brilla al cospetto della prima della classe. Al Lino Turina gli uomini di Michele Serena fermano la corsa del Padova meritandosi tanti applausi ed il punto conquistato con coraggio e forza d’animo al termine di 90 minuti di puro combattimento. Sotto un vero e proprio diluvio con il terreno di gioco salodiano ai limiti della praticabilità esce uno spettacolo che ha reso omaggio a due delle grandi compagini del girone B di Lega Pro. Termina 2-2 il confronto tra la squadra di Serena e quella dell’ex rondinella Pinzi. Avversari in campo senza timori reverenziali di fronte ad una squadra, quella del patron Giuseppe Pasini, tra le più in forma del campionato. L’avvio dei patavini è veemente. Al 7 Pulzetti centrava in pieno la traversa con una bomba dalla distanza mentre al 7 Belinghieri raccoglie una corta respinta di Caglioni su colpo di testa di Guidone per il gol del vantaggio. Al 14′ Caglioni tiene a galla i suoi su una volé ravvicinata di Pulzetti. La parata rianima la Feralpi Salò con i ragazzi di Serena a pervenire al pareggio. Al 18′ Staiti si guadagna un calcio di rigore con una azione di sfondamento. Dal dischetto bomber Simone Guerra non fallisce l’appuntamento con il gol numero 9 in stagione. Sulle ali dell’entusiasmo la Feralpi salò ribaltava anche il punteggio. Il 2-1 era un mix di voglia, rabbia e caparbietà di Andrea Ferretti. L’attaccante, presa palla poco fuori dall’area di rigore, scaricava in porta la sfera con un tiro che fulminava Bindi. Ma la girandola di emozioni di un primo tempo elettrizzante non si esauriva qui con il Padova a trovare in mischia il gol del 2-2 con Capello. Nella ripresa, complici il terreno pesante e la stanchezza delle due squadre, il ritmo calava vertiginosamente con la sfida a trascinarsi sul pareggio per fino al triplice fischio del direttore di gara.