Image default
Cronaca Notizie

Festini “hot” a Bresciadue: marito e moglie patteggiano

Hanno patteggiato tra un anno e un anno e due mesi i due coniugi proprietari dell’appartamento in zona Bresciadue adibito ad incontri di carattere sessuale. Una casa d’appuntamenti scovata e chiusa grazie all’intervento dei Carabinieri.

L’uomo è un maresciallo dell’Areonautica Militare di Ghedi, la donna una casalinga. Erano loro ad organizzare festini hot ai quali partecipavano donne di mezza età in difficoltà economiche. I clienti pagavano una somma pari a 150 euro per appuntamento.

Di questa somma 30 euro rimaneva nelle tasche delle donne già sentite dagli inquirenti. L’abitazione era gestita solo ed esclusivamente per gli incontri. Al momento del blitz dei Carabinieri era in corso un festino a luci rosse.

A segnalare che qualcosa di poco chiaro accadesse nell’appartamento sono stati i vicini di casa, attratti dal continuo via vai di persone.

Otto gli incontri finiti al centro dell’indagine del sostituto procuratore Antonio Bassolino che è riuscito ad ottenere la confisca del denaro che era stato sequestrato alla coppia bresciana. Oltre 20mila euro in contanti. Marito e moglie avevano espando la propria attività illegale anche in altre città e provincie.