Restart
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual
La Commedia delle Pentole
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
La Commedia delle Pentole
Telegram

È un Brescia che a Bergamo non esce sconfitto ma umiliato. Un 6 – 1 che la dice tutta. Ed è difficile commentare un’ennesima dèbacle di queste proporzioni.

Ora non è un caso, non è stata una giornata “sorta”. 3-1 con il Torino, 3-0 con la Roma sono precedenti che già non infondevano fiducia per il derby ma certo un risultato tennistico nemmeno i più pessimisti l’avevano previsto.

Un Brescia che a Bergamo prende un gol dopo meno di 90 secondi dal fischio d’inizio. Una reazione d’orgoglio con Torregrossa che all’8′ riporta il risultato in parità.
Ma poi arriva la valanga. Al 25′ De Roon porta in vantaggio l’Atalanta per 2-1; al 28′ segna Malinovskyi il 3-1. Due minuti dopo al 30′ arriva il 4-1 con Zapata, poi al 55′ e al 59′ altri due gol di Pasalic porta l’Atalanta 6- 1.

La Commedia delle Pentole
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Telegram
La Commedia delle Pentole
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Restart
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual

All’83’ su assist di Tonali è Spalek a segnare il 7-2 .

Un disastro. E domenica si torna in campo

Telegram
La Commedia delle Pentole
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
La Commedia delle Pentole
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Telegram
Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual