Vincenzo Esposito coach della Germani Basket Brescia, Acqua San Bernardo Cantu - Germani Basket Brescia partita amichevole, Desio 14 settembre 2019. Ph Fotolive Simone Venezia
Telegram

Brescia cade in casa contro Venezia e per l’opportunità di andare ai quarti di finale di EuroCup. La squadra di Esposito si è arresa ai campioni d’Italia in carica con il punteggio di 88-93.

E pensare che le premesse erano pure positive: Oldenburg stava perdendo contro Patrasso con ben 20 punti di scarto, ma ovviamente per far sì che la Leonessa potesse proseguire il suo cammino, si doveva battere Venezia con almeno 8 punti di scarto.

Così non è stato, anzi: nel primo tempo le due squadre hanno fatto a sportellate nel vero senso della parola. Dopo il 24-25 dei primi dieci minuti, Brescia cala nel secondo quarto inizialmente, per poi tirare fuori gli artigli e sorpassare i ragazzi di coach De Raffaele.

Telegram

Tutto vano però, nei secondi venti di gioco la superiorità di Watt, Tonut e compagnia è troppo evidente. Brescia non trova la via del canestro concedendo troppo nella metà campo difensiva. Il divario e la forbice si allargano fino a rendere impossibile la rimonta a coach Esposito, anche per quanto concerne gli ultimi dieci di gioco.

In un PalaLeonessa A2A vuoto, festeggia il leone, quello Veneziano. Brescia saluta la competizione europea al termine di un cammino sontuoso che l’ha portata a questo spareggio, il rammarico però è inevitabile.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!