Telegram
Telegram

Nella primavera del 2021, ha depredato le case di molti anziani di Brescia, nelle quali si introduceva fingendosi solitamente un idraulico obbligato a intervenire prima che il danno fasullo creassi problemi gravi. Ovviamente una volta entrato in casa non riparava alcunché, anzi si intascava quanto più possibile fra monili, denaro ed effetti personali dei malcapitati.

In una di queste sue sortite finite male, questo bresciano pluripregiudicato, era stato arrestato dalla Polizia e posto agli arresti domiciliari. Il suo fermo e le successive indagini hanno scoperchiato un vero e proprio vaso di pandora in quanto gli episodi documentati erano moltissimi.

Importanti sono state le denunce delle vittime, l’analisi dei sistemi di videosorveglianza della città, nonché l’attenzione di un vicino di casa che ha fotografato la fuga del criminale da una delle case appena svaligiate. Attualmente le forze dell’ordine sono riuscite a certificare almeno sette rapine, ma il bilancio potrebbe aggravarsi ulteriormente.

Telegram
Telegram

La Questura di Brescia infatti invita chiunque avesse subito fatti della stessa natura a segnalarlo telefonicamente o tramite una mail all’indirizzo pec urp.quest.bs@pecps.poliziadistato.it.

A tal proposito, la Polizia consiglia

Non aprite la porta di casa a sconosciuti anche se vestono un’uniforme o dichiarano di essere dipendenti di aziende di pubblica utilità. Verificate sempre con una telefonata da quale servizio sono stati mandati gli operai che bussano alla vostra porta e per quali motivi.

Se non ricevete rassicurazioni non aprite per nessun motivo. Ricordate che nessun Ente manda personale a casa per il pagamento delle bollette, per rimborsi o per sostituire banconote false date erroneamente.

Per qualunque problema e per chiarivi qualsiasi dubbio non esitate a chiamare il numero unico di emergenza 112 e richiedere l’intervento di una pattuglia.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteASST Garda: “Ho a cuore il tuo seno” contro la patologia mammaria
Articolo successivoMetropolitana Brescia ora regolare. Rimane chiusa la stazione Lamarmora