Telegram

Germani Basket Brescia ko contro Trento per 70 a 78

Trento si conferma bestia nera della Germani Basket Brescia Leonessa. In quattro confronti contro la formazione trentina Moss e compagni non sono mai riusciti a strappare la vittoria. La regola è stata confermata nella gara giocata domenica al Pala George di Montichiari dove la banda di coach Andrea Diana ha messo in mostra una prestazione molto al di sotto delle attese, imprecisa e discontinua. Espedienti questi a portare l’Energia Trento a conquistare la vittoria con il punteggio di 78 a 70. Una partita maschia nella quale la Germani Basket Brescia Leonessa ha sbattuto contro la fisicità degli avversari perdendo in più di una occasione lucidità e quella determinazione che pure era stata messa in campo nel primo quarto di gioco. Perché l’approccio alla partita era stato buono con canestri a ripetizione e ottime trame di gioco ad infiammare il pubblico di casa. Ma il tutto si è fermato li con Trento a prendere coraggio e a mettere la freccia del sorpasso dal terzo quarto di gioco in poi. Tante e troppe le pause con i 22 punti di Dario Hunt a non bastare per porre delle falle nel gioco e nella continuità. Alla Germani Basket Brescia sono mancati i tiri di Markus Landry, il dinamismo di Lee Moore e la forza difensiva di David Moss con il capitano uscito per infortunio con gli esami attesi per definire l’entità dello stesso. Un passo falso a far tornare sulla terra la squadra del duo presidenziale Bragaglio-Bonetti. Leonessa agganciata in vetta alla classifica da Milano, Venezia e Avellino. Ora, prima della final eight di coppa Italia la difficile trasferta di domenica sera a Varese.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!