Telegram
Telegram

Chi pregustava un gustoso tris di successi dopo quelli ottenuti conto Pesaro e Monaco è rimasto deluso. Deluso e ammutolito come i 200 Irriducibili che hanno seguito la trasferta della squadra targata Germani fino a Trento. Un ko quello in Trentino che fa male e brucia per come è maturato con la Germani Basket Brescia Leonessa a buttarsi via, come spesso accaduto in questo inizio di stagione sul più bello. Un solo punto, 76 a 75, regala una delle amarezze più grandi alla squadra guidata in panchina da coach Andrea Diana con il roster della Germani Basket Brescia Leonessa a mantenere purtroppo elevati gli standard di squadra incompiuta. Sul più bello si inceppa Hamilton, troppo nervoso, si infortuna Mika, per lui lungo stop: una serie di catastrofi sportive a delineare il quadro di una formazione che permette a Trento di racimolare i primi punti stagionali. Decisivo il breck di Aaron Craft per Trento con quattro punti in sequenza che hanno lasciato attonita la Germani a due soli secondi dalla fine sotto di un punto. E così maturato un brutto scivolone, una nuova sconfitta che rimette tutto in disordine. Mercoledì si torna a giocare: al Pala Leonessa arriva Andorra in Euro Cup, la rivincita all’ex Michele Vitali.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteDerby, strade chiuse, divieti di sosta, deviazioni per gli autobus. Attenzione a dove parcheggiate
Articolo successivoBrescia in paradiso: Verona spazzato via 4-2 al Rigamonti