Restart
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual
La Commedia delle Pentole
Restart
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual

Ojars Silins. L’ala lettone di 26 anni sarà dunque il sostituto di Ken Horton nei due mesi di assenza. Una pedina molto importante vista la sua esperienza e la sua versatilità, caratteristiche che a coach Esposito piacciono parecchio.

Il classe 1993, inizia a masticare la pallacanestro nelle giovanili del Riga, per poi spostarsi direttamente in Italia e proseguire la sua carriera. Il Lituano conclude le giovanili passando prima tra le fila della Stella Azzurra Roma, dopodiché nella Pallacanestro Reggiana.

Dopo una breve parentesi nel Keizarmezs, torna in Italia diventando un pilastro di Reggio Emilia, vincendo la Supercoppa Italiana nel 2015 e andando per ben due volte vicinissimo a laurearsi campione d’Italia. Nel 2015 e nel 2016.

Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram
Telegram
La Commedia delle Pentole
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart

Dall’Emilia Romagna a Trento, con la quale arriva nuovamente a disputare una finale scudetto, questa volta contro Milano. Anche in quell’occasione non arrivò però il titolo, l’Olimpia vinse la serie 4-2. Per Silins questa non è la prima avventura a gettone, nel 2018 infatti, per due mesi venne ingaggiato da Trieste.

Dopo l’avventura giuliana, fa il suo arrivo a Avellino, con cui disputa 15 partite di regular season. Nei playoff scudetto, è ancora L’Olimpia Milano però a rovinare il quadro, vincendo la serie ai quarti di finale. Brescia, prepara dunque i prossimi impegni contando su un altro gigante, che insieme a Sacchetti, avrà il duro compito di sostituire colui che in determinate circostanze era diventato l’uomo in più. Ken Horton.

Telegram
Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram
Restart
La Commedia delle Pentole
6chic | grafica . internet . stampa . visual