foto Pallacanestro Brescia
Telegram
Telegram

Manca sempre meno all’attesissimo ritorno sul parquet. La Lega Basket ha infatti ufficializzato le prime quattro partite di campionato della Pallacanestro Brescia. La formazione di Alessandro Magro, impegnata anche nel ritorno in Eurocup, è attesa ad una stagione di alto livello vista la qualità del roster allestito.

Il cammino in campionato di Brescia inizierà domenica 2 ottobre alle 18.15, un esordio col botto sul parquet di Milano; battesimo di fuoco per la formazione bresciana che ritroverà subito l’ex Naz Mitrou-Long in una sfida contro la squadra di Ettore Messina che punta a rivincere lo scudetto e con lecite ambizioni anche in Eurolega.

L’esordio davanti al pubblico di casa avverrà invece contro l’Openjobmetis Varese, con palla a due al Palaleonessa sabato 8 ottobre alle 20.30. La sfida contro i varesini è diventata consuetudine d’inizio del campionato, con le due formazioni che si sono più volte incrociate proprio al debutto stagionale.

Telegram
Telegram

La terza giornata di campionato vedrà Brescia giocare ancora al Palaleonessa contro la neopromossa Scafati domenica 16 ottobre alle 19.30, un viaggio nel tempo contro la formazione che Brescia sconfisse nelle semifinali playoff nell’anno della storica promozione in A.

Infine, il ritorno in trasferta per la quarta giornata che vedrà i ragazzi di Magro opposti a Brindisi domenica 23 ottobre alle 17. I pugliesi hanno dimostrato in questi anni di essere una delle più solide realtà del basket italiano, sostituendo sempre in maniera appropriata i giocatori americani di riferimento.

Una decina di giorni e si potranno vedere le prima sfide di una pallacanestro Brescia chiamata a confermarsi ai vertici del campionato. Una sfida dura ma stimolante per i ragazzi di Magro che vogliono mostrare la loro competitività in ambito italiano e internazionale.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteUn Carmine a misura di pedone con la nuova Ztl
Articolo successivoStrada del Soccorso, un gioiello riconsegnato a Brescia