“Ghè de fà”, si cercano volontari per la Capitale della Cultura
Telegram

Volontari in città: è questo il nome scelto per il progetto presentato in vista del 2023, che chiama a raccolta i cittadini per prendere parte attiva nella Capitale della Cultura, diventare protagonisti degli eventi in programma e vivere il territorio in prima persona.

I volontari saranno impegnati in molte delle attività che si svolgeranno durante l’anno, a partire dai giorni dell’inaugurazione nel mese di gennaio e fino alla chiusura della Capitale della Cultura 2023. Potranno candidarsi per le iniziative attraverso l’apposito portale volontari.bergamobrescia2023.it.

Sono quattro i due soggetti promotori di questa campagna di arruolamento: ovviamente i due Comuni di Brescia e di Bergamo, a cui vanno aggiunte le due associazioni Centro di Servizio per il Volontariato di Bergamo e l’associazione Volontari per Brescia.

Telegram

Per rendere l’esperienza costruttiva e fruibile, queste realtà hanno messo a punto un codice etico che verrà sottoscritto dai futuri volontari. Fra gli obiettivi troviamo l’accoglienza e l’orientamento del pubblico, il supporto nella fruizione delle esperienze così come l’aiuto per chi viene da fuori provincia e magari rischia di essere un po’ spaesato, la promozione e la diffusione dei valori dell’iniziativa.

“Il volontariato, in molteplici forme e attraverso numerose associazioni, è da sempre una delle maggiori ricchezze di Brescia e del suo territorio, così come di Bergamo – il commento dell’assessore bresciano Laura Castelletti – Esso è l’espressione di una sensibilità civica e comunitaria di cui in più di un’occasione ha saputo dare testimonianza straordinaria, non ultimo durante la pandemia. Ed è un sistema che si evolve con i tempi e con la società. Poter offrire oggi a tutte le associazioni di volontariato, a tutti i giovani o meno giovani che vogliano dedicare tempo alla propria città e fare esperienze nuove, a tutti gli enti che contribuiranno al palinsesto un riferimento e uno strumento per operare al meglio ed efficacemente io credo sia uno dei più importanti risultati – ed eredità – di BergamoBrescia2023”.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteMaxi-frode fra Monza e Brescia. Sequestrati 2,7 milioni
Articolo successivoApprensione per Aurelio, scomparso da ieri