Giannini: “Reati in calo, ma aumentano quelli di genere e sul web”
Telegram
Telegram

In occasione delle celebrazioni per il 110° anniversario dalla fondazione della Questura di Brescia, il capo della Polizia Lamberto Giannini ha fatto anche un po’ il qudro dal punto di vista di ordine e sicurezza nel nostro Paese al tempo della ripartenza.

In primis si è toccato il tema della violenza fra i giovani che secondo Giannini “esiste” ma sono solo episodi.

“Noi in questa ripartenza ci saremo – prosegue Giannini – cercheremo di fare tutto il possibile affinché avvenga nella maniera più serena possibile e nel rispetto delle regole”.

Telegram
Telegram

Evidenziate poi anche alcune problematiche che se non sono emerse, sicuramente si sono acutizzate durante i lockdown: la violenza di genere e i reati informatici di cui purtroppo spesso sono piene le cronache nazionali e locali.

“A fronte di un calo generalizzato e molto diffuso dei reati sono invece aumentati alcuni reati di genere – le considerazioni del Capo della Polizia – Sono anche aumentati i reati sul web e su questo sono state intensificate le attività anche con campagne di educazione”.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedente110 anni per la Questura di Brescia, “continuità nel ricordo del passato”
Articolo successivoBrescia, allenamento a Darfo a “porte aperte”