Telegram
Telegram

Per alcune ore si è temuto il peggio, invece proprio quando le speranze erano ridotte al lumicino il turista tedesco di 23 anni disperso nel Sebino è stato ritrovato e portato in salvo. A lanciare l’allarme era stato un amico con lui in vacanza sul lago: dopo essersi tuffato in acqua per una lunga nuotata non era infatti più tortato sulla spiaggia.

Sembra che la sua volontà, indubbiamente iprudente senza la giusta preparazione e un adeguato supporto, era quella di attraversare a nuoto il lago giungendo sull’altra sponda. Un’impresa che non gli è riuscita visto che è stato ritrovato – esausto – in mezzo allo specchio d’acqua.

Numerose le forze in campo per evitare il peggio: Carabinieri, Vigili del Fuoco e ovviamente i subacquei. La zona è stata infatti scandagliata sia in superficie con alcune imbarcazioni che in profondità. Poi il lieto avvistamento del giovane che è stato tratto a bordo e accompagnato a riva per le prime semplici cure. Fortunatamente era in buone condizioni di salute.

Telegram
Telegram

Come si sul dire: tutto bene quel che finisce bene. Ora però l’incauto nuotatore rischia di vedersi strappare un verbale amministrativo per tutto il trambusto.

Foto d’archivio.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedentePozzecco taglia anche Della Valle, per lui niente Europei
Articolo successivoCovid, con pochi tamponi 1.042 casi in Lombardia, 196 a Brescia