Telegram

Avevano deciso di “divertirsi” danneggiando le automobili parcheggiate lungo via Amba d’oro in città questi quattro giovani fra 16 e 20 anni tutti residenti a Brescia. Armati di una chiave idraulica e di alcuni sassi si sono dati a questi atti vandalici ai danni di sette veicoli in sosta fra la già citata via Amba d’oro e via Panoramica.

Schiamazzi e rumori di vetri infranti sono stati uditi da un abitante della zona che ha quindi chiamato il numero unico per le emergenze 112 attivando così una pattuglia dei Carabinieri intervenuta prontamente. I quattro giovani, a bordo di una microcar, non sono riusciti a sfuggire ai militari che sono riusciti a bloccarli.

Per loro è scattata una denuncia a piede libero per danneggiamento aggravato e oltre a ciò sono anche stati multati con un verbale da 400 euro poiché il tutto stava avvenendo dopo l’orario imposto dal coprifuoco per fare rientro a casa.

Telegram

Sempre negli stessi attimi la medesima sorte è toccata a un 27enne moldavo nella vicina via Turati. L’uomo guidava la sua automobile visibilmente ubriaco quindi oltre alla violazione delle norme anti-covid si è visto verbalizzare una denuncia per guida in stato d’ebbrezza. Il suo tasso alcolemico nel sangue era infatti di quattro volte superiore a quanto consentito dalla legge.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!