Telegram
Telegram

Il Green pass, il certificato vaccinale anti Covid-19, da oggi diventa obbligatorio (salvo proroghe fino al 31 dicembre) anche per treni a lunga permanenza, treni interregionali, treni ad alta velocità, aerei, per tutto il personale della scuola, per gli studenti universitari, escluso i minorenni.
Il Certificato Verde non è richiesto sui mezzi di trasporto urbani (bus e metropolitane).

Queste nuove disposizioni si vanno a sommare a quelle già in vigore dallo scorso 6 agosto, da quando il green pass è di fatto obbligatorio per ristoranti e bar al chiuso, cinema, teatri e mostre, eventi sportivi, piscina e palestra, sagre, fiere e convegni.

Il Green pass deve attestare di aver fatto almeno una dose di vaccino oppure essere risultati negativi a un tampone molecolare o rapido nelle 48 ore precedenti oppure di essere guariti da COVID-19 nei sei mesi precedenti.

Telegram

La certificazione è richiesta in “zona bianca” e anche nelle zone “gialla”, “arancione” e “rossa”, dove i servizi e le attività siano consentiti.
Sono esenti i bambini al di sotto dei 12 anni, esclusi per età dalla campagna vaccinale; i soggetti esenti per motivi di salute dalla vaccinazione con relativa certificazione medica

Chi non rispetta le disposizioni sarà passibile di multe da 400 a mille euro per cittadini ed esercenti.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteHuard, sembrava fatta. E invece … tutto è saltato
Articolo successivoHuard arriva? Nella notte la svolta inaspettata