Image default
Brescia calcio Notizie Primo Piano Sport

Il Brescia torna capolista con la decima meraviglia: Carpi battuto 3-1

Il Brescia risponde alla vittoria del Palermo a Perugia. I biancoazzurri centrano il decimo risultato utile consecutivo (7 vittorie e 3 pareggi). Carpi di Castori battuto 3-1 nel segno di Donnarumma e Ndoj. Una doppietta del bomber ed il gol del centrocampista albanese piegano gli emiliani portando nuovamente le rondinelle in testa alla classifica. Primo tempo scoppiettante con il Brescia in vantaggio al 18′ grazie ad un rigore conquistato da Ndoj e trasformato da Alfredo Donnarumma. Il Carpi non mollava e trovava il paro al 22′: Rolando, autore del fallo da rigore, era bravo a smarcarsi sul secondo pale battendo Alfonso. Il Brescia subiva il contraccolpo psicologico salvo poi ricominciare a macinare gioco e occasioni. Al 37′ Ndoj, servito meravigliosamente da Donnarumma, metteva palla all’incrocio dei pali per il 2-1. Al 40′ era Alfonso a salire in cattedra: l’estremo difensore parava un rigore dell’ex compagno Arrighini. Nel mezzo dei 45′ anche due rigori chiesti e non concessi al Brescia per due falli colossali su Torregrossa. Nella ripresa il ritmo della sfida si abbassava tantissimo con la squadra di casa a controllare la sfida senza mai concedere occasioni da rete al Carpi. E così la sfida scivolava via fino al secondo gol di Donnarumma, il 21° centro personale (gli stessi dell’intero Carpi) a portare altri tre punti al Brescia nuovamente capolista con un punto di vantaggio sul Palermo, prossimo avversario nel big match di venerdì sera.